Tag: val di fassa

Volo libero in Val di Fassa con la Fly Line

Durante il nostro soggiorno in Val di Fassa abbiamo sentito parlare della nuovissima Fly Line, un percorso aereo nel bosco da percorrere sospeso in aria ancorato agli alberi, e noi non potevamo perdercelo!

Volo libero in Val di Fassa con la Fly Line

La Fly Line Catinaccio è il primo circuito aereo in Italia (il secondo in europa) e il più lungo realizzato.
Si tratta di un impianto a basso impatto ambientale, costituito da un tubo di acciaio ancorato tramite funi ai tronchi degli alberi, sul quale scorre un carrello autofrenante dove è agganciato il passeggero per mezzo di una imbracatura con seggiolino monoposto.

volo libero in val di fassa con la FLy Lin

volo libero in val di fassa con la FLy Lin

Si vola come tarzan tra gli alberi nei boschi del Catinaccio, patrimonio dell’Unesco, ammirando un paesaggio mozzafiato con la vista del Larsech, Monzoni, Sella e Pordoi, respirando il profumo degli alberi e godendo di una pace rigenerante.
Il percorso è lungo 1.100 metri, con un dislivello di circa 190 metri, da 2 a 5-6 metri di altezza dal suolo, durante il “volo” ci sono piccole discese e virate lunghe da fare e si raggiungo i 15 km/h, una velocità controllata che ti permette di goderti il viaggio in tutta tranquillità.
Il volo dura circa 15 minuti compresa la risalita in seggiovia.

volo libero in val di fassa con la fly line

(altro…)

Vacanza in Trentino

Siamo tornati da circa una settimana dalla nostra prima vacanza in montagna con Giorgia, siamo stati 10 giorni in Trentino Alto Adige e più precisamente in Val di Fassa, per la prima settimana abbiamo affittato una casa a Soraga e gli ultimi 3 giorni siamo stati in Albergo a Pozza di Fassa.

IMG_2218

Abbiamo deciso di provare a fare una vacanza in montagna con Giorgia, spinti da diversi amici che da molti anni vanno li, e quindi ci siamo aggregati a loro.

La compagnia è stata ottima, e grazie a loro abbiamo fatto ogni giorno escursioni diverse tra boschi e paesaggi spettacolari!

Ovviamente Giorgia ha camminato poco, quindi ci siamo attrezzati (oggetto indispensabile per chi va in montagna con bimbi piccoli!) di un comodissimo zaino porta bambini da trekking, che ci ha permesso di fare tutte le escursioni in tranquillità (forse un po’ meno per mio marito che la portava sulle spalle…).

(altro…)