Sono tornata, dopo un bel pò di assenza, a scrivere sulla rubrica Dove si va a Roma con i bambini? , complice la bella stagione e qualche mezz’ora da dedicare al tempo libero, cercherò ogni settimana di riprendere a proporvi un luogo diverso da visitare con i vostri bambini.

Quindi se in questo weekend non sapete cosa fare a Roma con i vostri bimbi, ecco un’idea che a loro piacerà sicuramente e che vi permetterà di far trascorrere a tutta la famiglia alcune ore all’aria aperta!

Sto parlando del Giokificio, è un nuovissimo parco giochi, ludoteca e parco avventura ecosostenibile interamente realizzato nel rispetto dell’ambiente.

image

Sorge nel cuore di Roma Nord Saxa Rubra in un area verde con pineta di circa 7000 mq, dove all’interno vi è una ludoteca di circa 400 mq.

L’attrazione principale è il parco avventura, adatto ai bimbi con altezza sopra i 110cm; è un percorso aereo fra gli alberi dove si alternano ponti tibetani, scale, passerelle, teleferiche, liane di tarzan e reti di corda.

image

I bambini sono protetti grazie ad un sistema di ancoraggio anti-caduta che li mantiene agganciati al percorso e ovviamente tutte le attività vengono effettuate insieme agli operatori del parco.

La ludoteca è lo spazio al coperto suddiviso in diverse aree a tema con diverse attrazioni e attività:

Gioki TECH

E’ l’area dedicata alle nuove tecnologie, in cui si trova il tappeto magico: un proiettore 3D che trasmette una programmazione di videogiochi educativi sulla superficie del pavimento; il tappeto è dotato di un sistema touch screen che permette d’interagire in maniera dinamica.

image

I bambini con il loro movimento possono muovere immagini e suoni.

La Casa di Pippi Calzelunghe

I bambini possono visitare la ricostruzione reale della casa di Pippi, ispirata all’originale svedese, ritrovare qui tutti i suoi oggetti e poi tornare indietro con un fantastico scivolo.

image

Il gioco all’interno della casa di Pippi Calzelunghe vuole favorire la formazione della personalità del bambino proponendo il modello di Pippi Calzelunghe in chiave educativa: ovvero non più come la bambina ribelle e senza regole, quanto piuttosto come la bimba che cercando di esprimere la propria personalità, unica, speciale e particolare, inciampa ogni tanto in qualche birbanteria.

Il fortino Western

All’interno di questo gioco, ogni bambino potrà mettersi nei panni di un cowboy  o di un indiano, inscenare attacchi al Forte Apache, scontri a cavallo tra indiani e cowboy, storie di sceriffi a caccia di furfanti da mettere nella prigione ricreata in versione reale all’interno del fortino.

image

Il gioco all’interno del Fortino Western vuole favorire la creatività, la fantasia e vuole suggerire, attraverso l’assistenza degli operatori, modalità di risoluzione pacifica dei conflitti.

Informazioni utili:

Il Giokificio è aperto dal martedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore 19.00

Il sabato e la domenica dalle ore 11.00 alle ore 20.00

Lunedì chiuso per riposo settimanale

Prezzi:

Ingresso Ludoteca

durata 90 minuti € 8.50

Ingresso Parco Avventura bambino altezza min.110 cm

durata 90 minuti € 12 sabato e domenica –  € 10 dal martedì al venerdì

nel costo è compreso equipaggiamento e linea di vita continua

Ingresso Ludoteca + Parco Avventura

durata 90 minuti € 18 sabato e domenica – € 16 dal martedì al venerdì

All’interno del parco c’è un bistrot, un luogo tranquillo dove poter prendere un caffè o una bibita, comodamente seduti, immersi nel silenzio. Durante l’inverno è, invece, disponibile una veranda al chiuso, riscaldata e dotata di tutti i comfort. E così, mentre i bambini si divertono i genitori si rilassano.

Per le neomamme c’è una nursery attrezzata con scaldabiberon e fasciatoio per il cambio del pannolino

Un ampio parcheggio, dotato di copertura con pannelli fotovoltaici, è a disposizione di tutte le famiglie che visitano il Giokificio e di coloro che partecipano alle feste organizzate presso la nostra struttura.

 image

1 commento il Giokificio

  1. Cavoli dalla tua descrizione dev’essere un parco meraviglioso e spettacolare!! Wow, qnd verrò a Roma ci andrò sicuramente!! Ma mi chiedo km mai nelle zone dv abito io Lodi (Lombardia) invece non ci siano nemmeno dei parchi al chiuso… É una tristezza infinita!! Beati voi che siete di Roma che almeno sapete anke in inverno dove portare i vostri figli per farli divertire!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.