Categoria: My Family Life

la nostra vita insieme

Come trasportare un cane in auto

come trasportare un cane in auto

E’ tempo di vacanze e per chi ha in famiglia un animale domestico le vacanze sono rigorosamente con il proprio amico a 4 zampe

E’ molto importante quindi la sicurezza nel trasportare il cane in auto

Vediamo insieme cosa prevede la legge

L’articolo 169 del codice della strada afferma che è vietato il trasporto di animali domestici in numero superiore a uno e comunque in condizioni da costituire impedimento o pericolo per la guida.

È consentito il trasporto di soli animali domestici, anche in numero superiore a uno, purché custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete o da altro mezzo idoneo.

(altro…)

Quando fare i buchi alle orecchie alle bambine

quando fare i buchi alle orecchie alle bambine

Tutte le mamme di figlie femmine, prima o poi, si troveranno dinnanzi alla richiesta delle figlie di fare i fori ai lobi delle orecchie.

Non c’è un’età adatta in assoluto, ma i pediatri consigliano intorno ai 6-7 anni, quando la bambina è (abbastanza) consapevole della sua richiesta e il sistema immunitario è più maturo e quindi è minore il rischio di infezioni o reazioni allergiche.

La discussione sull’età giusta per fare i buchi alle orecchie alle bambine è sempre molto accesa e aperta.

Ci sono le mamme che decidono di farli quando la bimba ha pochi mesi “così non soffrirà e non si ricorderà del dolore provato” oppure “per rendere le bimbe più femminili e non farle scambiare per maschietti”.

Altre mamme invece, come me, convinte di fare i buchi alle orecchie alla propria figlia solo quando sarà lei a chiederlo.

A noi è successo così qualche giorno prima di Natale.

Per una settimana intera, Giorgia e Beatrice, non hanno fatto altro che chiederci tutti i giorni di fare i buchi alle orecchie, all’inizio eravamo un pò titubanti ma poi spinti un pò dai nonni, ci siamo convinti e siamo andati in una farmacia di zona.

(altro…)

La paura del dentista nei bambini

La paura del dentista nei bambini

La prima visita dal dentista (pedodonzista) nei bambini andrebbe fatta al compimento di tutta la dentizione da latte, quindi intorno ai 3/4 anni.

Durante la prima visita il dentista controllerà la corretta permuta dei denti, si accerterà che il numero dei denti emersi sia quello giusto, e verificherà la giusta disposizione degli stessi nella bocca e lungo l’arcata.

il medico appurerà la buona salute dei tessuti duri e molli, e controllerà la piena funzionalità delle articolazioni del cavo orale con particolare riguardo alla mascella, responsabile anche della masticazione.

(altro…)

10 cose da comprare quando arriva un cucciolo

10 cose da comprare quando arriva un cucciolo

Finalmente il 6 gennaio è arrivato il nostro cucciolo: LEO.

Le bimbe sapevano che avremmo preso un cane, ma non di preciso quando sarebbe arrivato.

Così il giorno della Befana, le abbiamo portate da mia mamma, e io Massimo siamo andati a prendere il cucciolo.

Quando lo hanno visto in macchina con noi, sono impazzite di gioia!

Ora è con noi da due settimana, e ogni giorno che passa si sta abituando sempre di più alla sua nuova vita nella nostra famiglia.

Gioca, salta, mordicchia e fa i bisogni un pò ovunque….ma è uno spettacolo di dolcezza.

10 cose da comprare quando arriva un cucciolo in casa

Quando arriva un cucciolo, si è molto presi dalla frenesia dello shopping compulsivo che uno acquisterebbe di tutto e di più, un pò come quando sta per arrivare un bambino.

Ma le cose essenziali, per l’arrivo in casa del cucciolo, non sono molte.

Ecco secondo me la lista delle dieci cose da comprare quando arriva un cucciolo a casa:

(altro…)

Primo saggio di danza

Primo saggio di danza

A settembre Giorgia e Beatrice hanno iniziato a seguire un corso di danza.
Le prime lezioni erano tutte felici della novità e del fatto di stare con alcune amichette del cuore.
Poi sono iniziati i pianti, a giorni alterni.

La maestra mi rassicurava dicendo che era normale e per un paio di lezioni mi hanno fatto assistere.

Per Beatrice gli episodi di pianto sono durati molto poco, invece Giorgia è andata peggiorando.

Fino a quando un giorno con un pianto disperato non è proprio voluta entrare in sala.

Ho provato a chiedere quale era il problema, ma essendo piccolina non è riuscita più di tanto ad esprimere i suoi sentimenti.

Ho provato a forzarla ma ho sortito l’effetto contrario, anzi ha iniziato a fare storie anche per andare in piscina (dove va da quando ha 6 mesi).

Giorgia non ha più seguito il corso di danza.

Beatrice si.

(altro…)

Sorelle: un prezioso legame

sorelle: un prezioso legame

Le sorelle sono unite da un legame speciale per tutta la vita

Qualche anno fa scrivevo questo post sul loro rapporto di sorelle ed ora a rileggerlo penso che il loro rapporto è cambiato, perché si sa cresce insieme a loro.

Come tutte le sorelle (o fratelli) giocano tantissimo insieme, a volte ce le dimentichiamo anche se poi tirano fuori mezzo mondo e per rimettere a posto ci vuole mezzo pomeriggio.

Certi giorni si svegliano che si amano da appena aprono gli occhi mentre altri iniziano a litigare dal primo momento.

(altro…)

Arriva un cucciolo

Arriva un cucciolo

Con mio marito ci ripetevamo spesso che in casa nostra non sarebbe entrato un cane, se non quando le bimbe sarebbero diventate grandi e partecipi nella gestione.

Eravamo convinti di questa decisione!

Questa estate, durante le vacanze sull’isola d’elba, in spiaggia ci siamo letteralmente innamorati della razza dei barboni (o più comunemente barboncini).

Abbiamo parlato per ore con i padroni di questo cucciolo, che ci hanno illustrato tutte le caratteristiche di questa razza.

Tornati dalle vacanze ci siamo trovati spesso a parlare di quanto sarebbe stato bello prendere un cucciolo nella nostra famiglia.

Mentre dicevamo questo abbiamo iniziato a chiamare e ad andare a visitate degli allevamenti di barboncini.
E’ iniziato tutto così per caso…

(altro…)

Crescere con un cane, il rapporto tra cane e bambino

Crescere con un cane, il rapporto tra cane e bambino

Crescere con un cane per un bambino è molto importante, infonde in lui un maggiore senso di responsabilità, aumenta l’empatia e insegna il ciclo della vita

Diversi studi hanno dimostrato che far crescere i bambini con un cane ha grandi benefici nello sviluppo del bambino, sopratutto della sua intelligenza emotiva.

L’intelligenza emotiva è la capacità di comprendere, gestire ed esprimere in modo efficace i propri sentimenti e interpretare quelli delle altre persone ed è considerata una chiave determinante per una migliore e più ricca qualità della vita.

L’ intelligenza emotiva può migliorare nel tempo con la pratica e gli animali possono aiutare i bambini a farlo.

Rapporto tra cane e bambino

I bambini vivono con i cani una intesa speciale.

(altro…)

Voglia di vacanze

voglia di vacanze

Da quando sono nate le bimbe questo è il primo anno che ad agosto siamo a Roma.

Ci sono stati un pò di cambiamenti, lavorativamente parlando per me, negli ultimi mesi.

Ad ottobre scrivevo del mio licenziamento e poi non  vi ho più aggiornato qui sul blog, un pò per mancanza di tempo un pò per scaramanzia…

Nuovo lavoro e nuovi equilibri

A febbraio ho iniziato un nuovo lavoro, ha sempre a che fare con quello che ho fatto per ben 11 anni ma in un contesto diverso.

Così mi sono rimessa in gioco, affrontando questo cambiamento, arrivato per fortuna solo dopo 5 mesi di disoccupazione, con grinta e con la voglia di dimostrare, sopratutto a me stessa, che valgo!

All’inizio non è stato facile, lavoro diverso, nuovi equilibri in famiglia, il doversi rapportare con persone molto diverse da me, ma con la determinazione si ottiene tutto…piano piano.

Qualche settimana fa mi è stato confermato il contratto per un altro anno, e ne sono stata felicissima!

(altro…)

Giochi da spiaggia

giochi da spiaggia

Quando i bambini sono al mare amano fare lunghissimi bagni e giocare con la sabbia.

Se però dobbiamo starci tutto il giorno, per 1 o 2 settimane o addirittura per tutto il mese, diventa molto difficile intrattenerli in modo che non si annoino.

Noi siamo di quelle famiglie che arrivano in spiaggia con la borsa in rete (molto anni 80 ma è nuovamente di moda) e mille giochi dentro, oltre che gonfiabili di vario genere e braccioli.

Trovo utilissime se sacche portagiochi tipo questa che è davvero utile e può essere riempita all’infinito…per la gioia dei bambini.

(altro…)