Quando sono diventata mamma per la prima volta ed ho visto i suoi occhioni grandi grandi, ho provato una gioia immensa mai provata prima, con lei sono diventata MAMMA, e con questo parola ha acquisito tutto ciò che ruota intorno alla figura di una mamma: tanta pazienza (che non so nemmeno io dove l’avevo nascosta per 31 anni); notti insonni e sveglie presto (ma per fortuna non sono mai stata una gran dormigliona); l’apprensione sana e giusta quando sta male o si fa male; essere riempita di coccole e baci da una “nanerottola sbavante” che ti guarda con gli occhioni dolci; sapere che Lei dipende da te in tutto e che dovrai insegnarle a parlare, camminare, e sopratutto a stare nel mondo (il che oggi è molto difficile!).

L’amore che si prova per un figlio è un amore incondizionato, puro e infinito, è quell’amore che ti fa pensare e dire “darei la vita per TE”!

Non credevo di poter amare nessun altro allo stesso modo; quando ho saputo che dentro di me stava crescendo una nuova vita ho pensato per 9 mesi “riuscirò ad amarle in uguale misura?“, già nella pancia senti che quell’esserino è parte di te e cresce grazie a te e per te, ma continui a farti mille domande, solo quando l’ho vista per la prima volta il mio cuore è “scoppiato” di gioia per la seconda volta!

Ho capito che i figli si amano allo stesso modo, il mio amore per loro è al quadrato, una mamma non può amare più un figlio dell’altro, perché per una mamma ogni figlio è unico e parte del proprio cuore!

20140305-115428.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.