Dal 25 gennaio al 10 Febbraio è in scena al Teatro Brancaccio Alice in Wonderland, uno spettacolo multidisciplinare dal carattere circense

Venerdì insieme a mia cognata siamo state al Teatro Brancaccio alla prima data del tour europeo del Circus -Thestre Elysium che ha messo in scena uno spettacolo davvero unico: Alice in wonderland.

La fiaba di Alice è raccontata attraverso un intreccio di molteplici discipline: la ginnastica acrobatica, la recitazione, la danza.

ll cast è composto da circa trenta atleti acrobati e ballerini che appariranno davanti al pubblico nella loro interpretazione circense, sullo sfondo di impressionanti scene 3D.

La storia di Alice in questa interpetazione si arricchisce dell’amore.

La ragazza si innamora del Principe Azzurro ed entrambi gli eroi devono superare ostacoli inimmaginabili.

La compagnia teatrale che ha dato vita ad un circo moderno

Il Circus-Theatre ELYSIUM è stato fondato nel 2012, è un circo collettivo che abbraccia i più esperti produttori, i migliori registi e attori.

Ha dato vita ad un circo moderno mostrando per primo la possiblità di rappresentazione scenica.

 

Lo spettacolo in scena al Teatro Brancaccio

Uno spettacolo unico, che ti fa ripercorrere le tappe della fiaba di Alice in chiave “circense”.

Sul palco è un susseguirsi di artisti di una bravura unica che ti lasciano a bocca aperta oltre che con il fiato sospeso fino all’ultimo.

Tutto lo spettacolo è accompagnato da musica molto coinvolgente che accompagna dei balli veramente belli.

I costumi sono davvero super!!

Mi dispiace non aver portato le bimbe, perchè gli sarebbe piaciuto moltissimo.

È uno spettacolo adatto a tutti e in particolare alle famiglie con bimbi dai 6 anni in su.

Dove e quando

Lo spettacolo sarà in scena a Roma al Teatro Brancaccio dal 25 gennaio a 10 febbraio.

Il prezzo dei biglietti parte da € 39,00.

Per tutti i miei lettori c’è uno sconto del 20% sull’acquisto del biglietto che potete acquistate chiamando il botteghino del teatro al n. 06 80687231 dicendo che siete follower di Mammachegioia su Instagram.

(Foto Massimiliano Fusco)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.