Siamo tornati da qualche giorno da una bellissima settimana nel Salento, una terra ricca di colori meravigliosi e profumi inebrianti! (ma causa problemi con l’adsl questo post lo sto pubblicando con 1 settimana di ritardo…)

Abbiamo affittato una casa a Gallipoli in zona Lido San Giovanni e da li ci siamo spostati per visitare spiagge diverse.

Devo dire che anche a Gallipoli, nonostante le spiagge siano molto piccoline il mare è meraviglioso (questo è quello che avevamo proprio sotto al residence).

IMG_1996

Sempre a Gallipoli, c’è una località chiamata Baia Verde dove le spiagge sono molto più spaziose e il mare altrettanto bello, diciamo che in questa parte si svolge la movida di Gallipoli, con numerosi stabilimenti tutti super alla moda che organizzano happy-hour.

Baia Verde Gallipoli

Le  due spiagge che però più ci hanno colpito per la bellezza dei colori e per le strutture ricettive, adatte a famiglie con bambini sono: Punta della Suina e Le Maldive del Salento.

Punta della Suina si trova a pochi km a sud di Gallipoli, seguendo la litoranea sono pochi minuti di auto, c’è un grandissimo parcheggio dove con € 5 si può rimanere tutto il giorno, e anche entrare ed uscire; per raggiungere la spiaggia si attraversa una bellissima pineta dove c’è una lunga passerella di legno che ti porta direttamente sulla spiaggia, divisa in diverse zone, tra spiaggia libera e attrezzata. Noi rimanendo tutto il giorno con Giorgia abbiamo optato per la spiaggia attrezzata, unico neo che gli ombrelloni sono troppo vicini l’uno con l’altro….ma qui il mare è meraviglioso, si possono notare tre diverse sfumature di colore!

IMG_1146

punta della suina

Le Maldive del Salento invece si trovano a circa 40 km a sud di Gallipoli, in località Marina di Pescoluse, anche qui si può scegliere se andare nella spiaggia libera o nelle numerose spiagge attrezzate, noi siamo stati allo stabilimento chiamato proprio Maldive del Salento, lo si può trovare perché prima dell’ingresso del parcheggio (costo € 4 per tutta la giornata) c’è un grosso ombrellone con una enorme sdraio. Anche qui il costo per un ombrellone e due lettine ci è sembrato onesto, considerati i prezzi che ci praticano sul litorale laziale.

Qui il mare è davvero una piscina, basso e trasparentissimo, la sabbia è molto fine e di un bellissimo color oro, la bellezza di questa spiaggia è che è molto ampia e quindi tra un ombrellone e l’altro c’è spazio e dalla prima fila di ombrelloni al mare c’è moltissimo spazio.

IMG_2141La nostra piccola si è divertita tantissimo tra giochi in acqua e con la sabbia, e noi con lei nel vederla così contenta e “sfinita” la sera dormire per tutta la notte :-D.

IMG_2010Abbiamo salutato il Salento,  facendo l’ultimo giorno un giro al tramonto nella punta estrema dell’Italia e più precisamente a Santa Maria di Leuca, dove c’è l’incontro tra i due mari (Ionio e Adriatico), con l’augurio di tornarci presto per visitare altri posti e fermarci di più….IMG_1173

IMG_2164

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

2 Comments on Vacanza nel Salento

  1. Leggo un po’ in ritardo… Quest’anno tutti in Salento! Noi siamo Salento addict da sempre, ci vado da quando sono nella pancia di mia mamma e da tre anni ci andiamo con la nostra pisquana che è già Salento addict pure lei. Un posto speciale davvero… anche se ad agosto adesso c’è forse davvero un po’ troppa gente, avendolo conosciuto in tempi non sospetti e incontaminati ci fa un po’ impressione il cambiamento. Se vi capita di tornare ti consiglio un giro nella Valle d’Itria, una puntata a Otranto e alla fantastica spiaggia della Baia dei Turchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *