Se siete alla ricerca di una gravidanza, all’avvicinarsi del periodo mestruale sarete molto attente ad ogni “possibile” avvisaglia che possa farvi capire se si è insaturata una gravidanza o meno.

Sintomi di gravidanza piú diffusi

I sintomi di gravidanza variano da donna a donna e da gravidanza a gravidanza, anche nella stessa donna.

sintomi di gravidanza

C’è chi percepisce questi piccoli sintomi in modo chiaro ed è certa di aspettare un bimbo ancor prima di fare il test e chi, invece, non avverte alcun cambiamento fisico.

Io per la prima gravidanza ho avuto delle perdite da impianto e ho notato le vene del seno piú evidenti, mentre per la seconda me ne sono resa conto dopo una settimana di amenorrea.

Vediamo insieme quali sono i sintomi di gravidanza piú diffusi:

L’AMENORREA

L’amenorrea (assenza delle mestruazioni) è il segno più significativo di un’inizio gravidanza, soprattutto se il ciclo è sempre stato regolare e hai avuto rapporti nel periodo fertile.

In alcune donne si possono manifestare perdite ematiche che simulano una mestruazione, ma che generalmente è una perdita ematica causata dall’annidamento dell’embrione nell’utero (perdita da impianto).

IL TURGORE MAMMARIO

Il turgore mammario può manifestarsi anche con molti giorni d’anticipo dal giorno della mancata mestruazione.

Con il procedere delle prime settimane il seno potrà ingrossarsi, e diventerà sempre più turgido e teso per l’azione del progesterone, a volte potrà darti un po’ di dolore e irritabilità ai capezzoli.

Si potranno notare che le vene delle mammelle sono più evidenti.

L’areola mammaria potrà diventare più scura e sulla sua superficie potranno comparire dei piccoli rilievi, sono i tubercoli del Montgomery, delle particolarissime ghiandole che quando si allatta secerne una sostanza lubrificante e disinfettante.

LA STITICHEZZA

Se sei sempre stata regolare, si potrà osservare un po’ di stitichezza anche prima della data presunta dell’arrivo del ciclo mestruale.

sintomi di gravidanza

LA STANCHEZZA

È un sintomo molto comune e può far sospettare un’iniziale gravidanza, soprattutto se la stanchezza arriva inaspettata e porta a cambiamenti nelle vostre abitudini quotidiane.

LA SENSIBILITA’ AGLI ODORI e AI SAPORI

È possibile che inizialmente un odore o un sapore particolarmente gradevole o che eravate abituate a sentire vi dia improvvisamente fastidio, vi possa dare una sensazione di disgusto e/o di nausea.

All’inizio non ci farete caso, ma una volta accertata la gravidanza potrete collegare quell’episodio proprio al vostro nuovo stato.

LA NAUSEA e LA FREQUENZA AD URINARE SPESSO

Sono due sintomi iniziali piú diffusi in assoluto tra le donne.

Voi quali sintomi avete avvertito inizialmente?

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *