Quando Giorgia era piccola non ho mai usato il sacco nanna, perché non li conoscevo benissimo e non ne avevo mai sentito parlare da amiche; così ogni notte mi svegliavo più volte per coprirla e puntualmente la trovavo fredda, alla fine ho iniziato a metterle pigiami pesanti e calzini.

Qualche mese fa alcune colleghe me ne hanno parlato benissimo così oltre che prenderne uno per la piccola Beatrice ne ho preso anche uno per Giorgia.

Sacco nanna Slumbersac

Per Giorgia ho avuto modo di provare il modello della Slumbersac , un marchio inglese che nasce dall’idea di Karina Grassy, mamma di una bimba di 6 anni che ha dormito nei sacchi nanna da lei realizzati da appena nata, e ancora continua a testare i suoi prodotti.

I modelli disponibili sono tantissimi, per ogni esigenza e fino all’età di 10 anni, il nostro modello è il Kids Sleeping Bags, misura 3-6 anni (fino a 130cm) con disegno da principessa “Pink Fairy”.

Il nostro sacco è 2.5 TOG, l’unità di misura della resistenza termica del tessuto, più alto è il valore del TOG maggiore è la capacità termica del sacco nanna.

Per scegliere il sacco nanna giusto per voi molto importante è valutare la temperatura della camera dei bambini.

Scala del Tog:

0,5 Tog sacco a pelo estivo – per climi caldi e temperature oltre 24 gradi

1,0 Tog sacco a pelo per le stagioni intermedie – per climi miti e temperature dai 18 ai 24 gradi

2,5 Tog sacco a pelo per tutto l’anno – per temperature dai 15 ai 21 gradi

3,5 Tog sacco a pelo invernale – per temperature sotto i 18 gradi.

Tutti i sacchi nanna Slumbersac sono realizzati in 100% cotone per una migliore traspirazione e comfort, mentre le cerniere sono realizzate in plastica morbida che riducono le allergie e sono coperte nella parte alta per non dar fastidio al bambino.

E’ importante non vestire troppo pesante il bambino sotto al sacco nanna poiché altrimenti suderà, io di solito le metto sotto un pigiama di cotone.

Il nostro sacco nanna è morbidissimo e davvero caldo, appena Giorgia l’ha visto lo ha voluto indossare come fosse un vestito da principessa.

Sacco nanna Slumbersac

Si lava comodamente in lavatrice a 40° e si asciuga con l’asciugatrice.

Ci sono davvero tantissimi modelli per ogni esigenza, in piuma d’oca, con le maniche, con le gambe, modelli da viaggio ed estivi, vi consiglio di dare uno sguardo al loro shopping online completamente in italiano.

Le spese di spedizione ed i resi in Italia sono gratuiti, i prodotti vengono spediti tramite Amazon Italia.

Potete seguire Slumbersac anche tramite la loro fanpage di Facebook.

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

4 Comments on Sacco nanna Slumbersac

  1. Sicuramente comodi e caldi per la parte di sopra, però secondo me il problema resta comunque oer la parte di sopra. Se la bambina tende a scoprirsi durante la notte non sarà comunque fredda alle braccia? Questo è sempre stato il mio dubbio ecco perché non ho mai comprato un sacco nanna…

    • Giusy se hanno viso e mani/braccia fresche non è così grave l’importante non prendano freddo sul corpo; comunque esisto anche quelli con le braccia per chi è più freddoloso o per ambienti più freddi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *