La scorsa settimana abbiamo invitato a cena mio fratello con mia cognata e il loro cucciolone Gastone, tornando dal lavoro alle 17.30, ho pensato ad un menu veloce da preparare, anche il giorno prima, e fresco.

Ho preparato il polpettone freddo di tonno.

Servono pochi ingredienti e non necessita di cottura.

Io l’ho preparato il giorno prima, lessando in anticipo le patate, una volta raffreddate ho unito gli altri ingredienti e riposto in frigo per una intera notte.

E’ ideale come secondo piatto, ma va benissimo anche come antipasto o come piatto unico, magari da portare in spiaggia, insieme a delle verdure come insalata o carote.

Purtroppo non ho una foto perché è andato letteralmente a ruba, anche Giorgia e Beatrice lo hanno mangiato di gusto.

Polpettone freddo di tonno image

Ingredienti:

500 gr di patate

240 gr di tonno sott’olio

2 cucchiaini di capperi

2 cucchiaini di pasta d’acciughe

Sale qb

Preparazione:

Lessate le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate (non frullatele perché si rovinerebbero).

Mettete nel frullatore il tonno sgocciolato, la pasta di acciughe, i capperi e frullate fino ad ottenere una crema (se vi piace potete aggiungere anche del prezzemolo sminuzzato).

In una ciotola capiente mettete le patate e la crema di tonno e un pizzico di sale e mescolate bene fino ad ottenere un composto uniforme.

Stendete sul piano di lavoro una pellicola trasparente e versateci il composto a cui, aiutandovi con le mani, darete la forma di un salame piuttosto grande.

Richiudete la pellicola intorno al polpettone e ponetelo in frigo per almeno un paio d’ore o tutta la notte.

Servite tagliato a fette ben freddo guarnendo il piatto con della maionese light.

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *