Un libro che racconta la magia del proprio nome

_RGP0349_1

L’importanza della lettura della buonanotte

La lettura della buonanotte raccontata tutte le sere prima di andare a dormire è un momento importante della giornata, che deve essere ripetuto quotidianamente per dare al bambino una routine.

La storia letta prima delle buonanotte:

– calma il bambino e lo aiuta a varcare senza timore la soglia del sonno,
– coccola il bambino grazie alla presenza di mamma o papà,
– consola e fa dimenticare qualche evento negativo della giornata.

E’ dolce per i bambini addormentarsi ascoltando una voce che legge!

(altro…)

Vacanze in Sardegna

Sardegna con bambini: la costa di San Teodoro e Budoni

La Sardegna una delle mete estive piú gettonate

Le vacanze in Sardegna son una delle mete estive più amate dalle famiglie, mare meraviglioso, spiagge attrezzate e tanta natura.

Quest’anno avevamo programmato tutto nei dettagli, non lavorando, volevamo trascorrere 2 settimane in Sardegna, affittando un appartamento nella zona di Budoni, ma i programmi sono cambiati perchè 3 mesi fa ho trovato un nuovo lavoro e quindi non so ancora bene, se e quando, avró le ferie (vi parleró meglio di questa nuova avventura!).

Le spiagge tra Budoni e San Teodoro piú adatte alle famiglie

Se anche voi state pensando ad una vacanza in questa zona, avete fatto la scelta giusta, numerose sono le spiagge, una piú bella delle altre, con un mare cristallino che non ha nulla da invidiare ai caraibi.

Le spiagge piú adatte alle famiglie secondo noi.

Il periodo ideale per visitare la Sardegna è tra giugno e settembre, quando c’è meno turismo e si puó godere della pace sulle spiagge e nelle località turistiche.

(altro…)

È tempo di 730: tutte le detrazioni

image

Tutte le detrazioni per i figli a carico nel 730

In sede di dichiarazione dei redditi sono previste numerose detrazioni per i figli a carico.

La prima detrazione spettante è quella per carico familiare, che va dalle 950€ per ciascun figlio a 1.220€ se il figlio è minore di 3 anni.

Questo importo è aumentato per ciascun figlio portatore di handicap e per chi abbia più di tre figli a carico.

Per quanto riguarda gli oneri detraibili/deducibili, se il documento di spesa è intestato al figlio, possono detrarre le spese i genitori nella misura del 50%, oppure uno solo dei genitori di comune accordo con l’altro genitore nella misura del 100%.

(altro…)

Sintomi di gravidanza

sintomi di gravidanza

Se siete alla ricerca di una gravidanza, all’avvicinarsi del periodo mestruale sarete molto attente ad ogni “possibile” avvisaglia che possa farvi capire se si è insaturata una gravidanza o meno.

Sintomi di gravidanza piú diffusi

I sintomi di gravidanza variano da donna a donna e da gravidanza a gravidanza, anche nella stessa donna.

sintomi di gravidanza

C’è chi percepisce questi piccoli sintomi in modo chiaro ed è certa di aspettare un bimbo ancor prima di fare il test e chi, invece, non avverte alcun cambiamento fisico.

Io per la prima gravidanza ho avuto delle perdite da impianto e ho notato le vene del seno piú evidenti, mentre per la seconda me ne sono resa conto dopo una settimana di amenorrea.

Vediamo insieme quali sono i sintomi di gravidanza piú diffusi:

(altro…)

Biscotti cocco e nutella

Biscotti cocco e nutella

La merenda ideale, biscotti cocco e nutella

Quando escono da scuola, Giorgia e Beatrice, nonostante fanno merenda all’asilo, sono sempre affamate e iniziano a chiedere di tutto, lecca lecca, cioccolata, caramelle…

Così cerco, quando possibile, di preparare qualcosa fatto in casa, gustoso ma al tempo stesso genuino e sopratutto veloce…visto che noi mamme siamo sempre di corsa!

La ricetta che vi propongo oggi richiede pochissimi ingredienti ed è velocissima, quindi si può preparare anche al rientro da scuola insieme ai bimbi, proprio come abbiamo fatto noi.

Mentre io preparavo questa buonissima merenda, che sicuramente piacerà un mondo anche al papà al rientro dal lavoro, Giorgia e Beatrice si sono divertite tantissimo a colorare il loro kit per la scuola Giokit Happy School.

Accessori e abbigliamento per la scuola che i bambini possono personalizzare a loro piacimento perchè si possono colorare/scarabocchiare e lavare tranquillamente in lavatrice.

Biscotti cocco e nutella

Biscotti cocco e nutella

Biscotti al cocco e nutella

(altro…)

Colomba Pasquale fatta in casa

colomba pasquale fatta in casa

Pasqua in famiglia

La prossima settimana è Pasqua e noi la trascorreremo con un pranzo in famiglia, a casa di mio fratello e mio cognata.

Ci siamo divisi ognuno quello da portare e io porterò una macedonia di frutta super colorata e una colomba pasquale, rigorosamente, fatta in casa.

Colomba Pasquale fatta in casa

Chi mi conosce un pò, sa che non amo i dolci confezionati, super burrosi e zuccherosi, ma preferisco farli in casa, con dosi equilibrate e ingredienti sicuramente più genuini.

Lo scorso anno, mi sono cimentata nella realizzazione della colomba pasquale ed è stato un successone.

Quindi quest’anno si bissa!!!!

colomba pasquale fatta in casa

Per realizzare la colomba pasquale occorre uno stampo di carta per colomba da 750 gr (si trovano nei supermercati oppure nei negozi che vendono articoli per la casa), del lievito in polvere per pizze e focacce, aroma alla mandorla, granella di zucchero, mandorle e secondo i vostri gusti, uvetta, gocce di cioccolato o frutta candita.

(altro…)

Sperimentando con i giochi creativi e manuali

Sperimentando con i giochi creativi e manuali

I giochi creativi sono un importantissimo strumento di apprendimento per i bambini.

Sperimentando con i giochi creativi i bambini possono misurarsi con le loro abilità manuali.

E’ importante proporre ai  bambini giochi manuali perchè cosi hanno la possibilità di maneggiare e costruire, stimolando la loro progettualità e la loro curiosità.

Dando la possibilità al bambino di realizzare il proprio gioco con le sue mani, si favorisce in lui l’autostima e la fantasia nel raggiungimento di un obiettivo.

Larteaparte per sperimentare le abilità manuali dei più piccoli

Adoro scovare sul web giochi stimolanti per le mie bimbe, così ho scovato il sito di Larteaparte e me ne sono innamorata.

Tantissimi giochi super colorati, realizzati in tante forme diverse e con materiali sicuri, che faranno impazzire ogni bambino….e anche noi genitori!!!

Sperimentando con i giochi creativi e manuali

Sperimentando con i giochi creativi e manuali

(altro…)

Lo spuntino preferito da mamme e bambini

Il sabato mattina è dedicato completamente alla piscina delle bimbe, per quest’anno praticano ancora un solo sport e solo una volta a settimana per non stancarle troppo.

Quando escono dall’acqua hanno una gran fame, ma non ho voglia di portare delle merende troppo dolci e zuccherate per non rovinargli l’appetito, così abbiamo trovato al supermercato L’ABC della merenda di Parmareggio, la merenda perfetta per i bambini e per le loro mamme perchè garantisce il corretto apporto di carboidrati, proteine e grassi, la giusta quantità di energia e nutrienti senza appesantire.

draft_5550a58d2a8b660e118b4567_0

L’ABC della merenda Parmareggio

L’ABC della merenda è un pratico KIT in cui si trovano riunite 3 componenti essenziali per un fuoripasto completo e nutriente: un prodotto a base di Parmigiano Reggiano (Parmareggio Snack, Formaggini Parmareggio o Parmareggio Snack Bio), grissini o frutta secca e un frullato 100% frutta.

draft_55e447cc518b6617628b457c_0

Noi abbiamo provato tutte le varianti tranne quella con il formaggino, e sono buonissime!!!

L’ABC della merenda può stare fino a 4 ore fuori dal frigorifero e risulta pertanto ideale per essere portata nella borsa della mamma o nello zaino dei bambini come spuntino di metà mattina o merenda pomeridiana, a scuola, al parco o durante le attività sportive.

Questa merenda ha un pack davvero grazioso, il tutto è contenuto in una scatola di plastica e le mie bimbe si divertono con le amichette a fare ogni settimana un picnic nel giardino della piscina, scambiandosi le Merende, poi all’interno di ogni confezione si trovano delle graziose gomme da cancellare con disegnati i topolini.

Sul sito c’è una sezione dedicata ai bambini, con giochi, fumetti, papertoys, suonerie e tante altre divertenti attività, tra cui la possibilità di scaricare giochi da tavolo legati alla promozione “A spasso nel Temporeggio”.


 Buzzoole

La mia skincare quotidiana

La mia skincare quotidiana

Prendersi cura della propria pelle con una skincare quotidiana

Prendersi cura della propria pelle, è un gesto necessario quanto fondamentale per mantenerla nel tempo nel migliore dei modi.

Tutte noi donne e mamme, dovremmo dedicare un pò del nostro tempo ad una skincare quotidiana che ci faccia apparire al meglio esteriormente, e ci aiuti anche a sentirci meglio con noi stesse.

Trovare la propria routine quotidiana per la cura della pelle, non deve richiedere necessariamente molto tempo, ma deve essere effettuata con prodotti mirati a secondo del tipo di pelle che abbiamo.

La mia skincare quotidiana

La mia skincare viso quotidiana: pochi semplici e veloci gesti con cui mi prendo cura della mia pelle

Non sono una fissata con la cura del corpo, ma ci tengo alla mia pelle!

La mia skincare viso quotidiana, come potrete immaginare, è molto veloce.

(altro…)

La magia delle porte delle fate

La magia delle porte delle fate

Un ottimo strumento pedagogico per stimolare la creatività e creare un luogo magico dove i bambini possono rifugirasi e sentirsi protetti.

Le porte delle fate sono piccole ma nascondono un grande segreto, sono apparse per la prima volta nel 1993 negli Stati Uniti nella casa di Kathleen Wright ad Ann Arbor, che ne trovarono prima una sul battiscopa, poi una sulla cornice del camino e, infine, altre due in cucina.

Fu proprio Jonathan Wright ad ideare le porte delle fate, per far sognare le sue bambine in uno spazio magico in cui lasciare libera la fantasia e dimenticarsi, per un pò, del mondo reale.

Dietro queste porte si nasconde un mondo infinito fatto di fantasia e immaginazione, perchè aiutano i bambini a sognare.

La magia delle porte delle fate

Immaginate per un momento quanto potrà essere emozionante per un bambino scovare una delle porticine, dare un nome alla fata (o allo gnomo) e inventare storie legate a lei, esprimendo tutta la sua creatività.

I bambini possono lasciare piccoli pensieri, caramelle, regalini, messaggi, fiori… e qualsiasi cosa possa tornare utile ad una fata!

Inoltre sarà un angolino in cui il bambino potrà confidare i propri segreti, sentirsi al sicuro e protetto, quando magari qualcosa non è andata bene a scuola o in famiglia.

(altro…)

}