Sardegna con bambini: la costa di San Teodoro e Budoni

A metà giugno è iniziata la prima parte delle nostre vacanze, siamo stati due settimane in Sardegna in un villaggio a Budoni, che è stato solo il nostro appoggio, perché ci siamo spostati tutti i giorni per scoprire le spiagge meravigliose di quella parte della costa.

Per me e Massimo è stato un ri-scoprire spiagge e paesaggi che abbiamo tanto amato una “vita fa” quando eravamo solo noi due, perché abbiamo trascorso tante vacanze in questa parte della Sardegna, e tornarci con le nostre bimbe è stato ancora più bello…anche se dobbiamo ammetterlo più faticoso!!!

Mi preme specificare che a Giugno l’acqua era freddina, ma non puoi non farti il bagno in un mare cosi meraviglioso, quindi con un po’ di coraggio ci si tuffa tranquillamente, per i bimbi piccoli consiglio in questo periodo la maglietta tipo muta che non fa passare il freddo, Giorgia invece era impavida sempre dentro l’acqua (come faceva ancora me lo chiedo).

Le spiagge adatte ai bambini

Cercherò di darvi qualche suggerimento sulle spiagge più adatte per i bambini, che abbiamo visitato noi, sia per quanto riguarda i servizi che per il mare, ovviamente non aspettatevi di trovare lidi stile riviera romagnola, super attrezzati con tanto di area giochi per i bambini.

Voglio iniziare dalla spiaggia del nostro villaggio, quella di Agrustos a Budoni, acqua cristallina ma subito alta, sulla riva ci sono dei sassolini che ai bambini danno un po’ fastidio, questa spiaggia comunque è attrezzata con chioschi e servizi igienici.

Sardegna con bambii: la costa di San Teodoro e Budoni
Agrustos

(altro…)

Vasino riduttore portatile da viaggio

A fine maggio ho iniziato la fase dello spannolinamento di Beatrice, qui potete leggere come è andata.

Dovendo partire per la Sardegna poco dopo, mi ero posta il problema di come portarla a fare pipì nei bagni pubblici, che come sappiamo lasciano davvero a desiderare in fatto di pulizia e odori, così mia suocera è venuta in mio soccorso regalandomi il vasino-riduttore da viaggio Potette plus della EKKO.

Vasino risuttore portatile da viaggio

Vasino riduttore portatile da viaggio

E’ un praticissimo vasino pieghevole multifunzione, aprendo le ali di sostegno antiscivolo, può essere utilizzato come vasino, agganciando un sacchettino di plastica che in fondo ha una carta assorbente (alcuni vengono dati in dotazione all’acquisto del vasino ma è possibile comprare anche dei ricambi), una volta che i bambini avranno fatto i loro bisogni potrà essere rimosso e gettato senza sporcarsi.

Oppure può essere utilizzato come riduttore da wc.

Vasino riduttore portatile da viaggio

Viene venduto in una comoda sacchetta che consente di portarlo, insieme alla bustine, comodamente in borsa, essendo leggerissimo.

(altro…)

Secondo estivo: Insalata di calamari

Ieri sera ho preparato il pranzo di oggi per me e mio marito da portare a lavoro, ultimamente visto il caldo preferiamo mangiare cose fresche e leggere, come questa insalata di calamari.

Si realizza in pochissimo tempo, è un piatto che può essere servito come antipasto in occasione di una cena estiva in giardino o in terrazzo, oppure come secondo accompagnato da un paio di fette di pane sciapo o integrale.

Secondo estivo: insalata di calamari

Io ho usato i calamari surgelati già puliti, per far ancora più veloce, ma sicuramente sarà ancora più buona con i calamari freschi.

Ingredienti per 2 persone:

(altro…)

Antipasto estivo: involtini di salmone

Il giorno dopo essere rientrati dalle vacanze, con una gran confusione per casa e montagne di panni da lavare e stirare, abbiamo organizzato all’ultimo momento una cena in giardino con degli amici, per vedere la partita (che ahimè è andata male).

Ovviamente non avevo voglia di mettermi ai fornelli e tantomeno accendere il forno con il caldo che faceva, così ho preparato un antipasto sostanzioso tutto rigorosamente freddo, con tanti vassoi differenti: prosciutto e melone, caprese, pomodori ripieni (di cui presto vi posterò la ricetta perché sono buonissimi) e involtini di salmone.

Per secondo degli straccetti di pollo al limone con rucola, e tanto cocomero fresco!

Gli involtini di salmone sono stati un successone, sono semplicissimi da preparare, freschi e buonissimi.

Antipasto estivo: involtini di salmone

Purtroppo ho solo questa foto un po’ bruttina, perché non ho avuto il tempo di fotografarli per bene essendo andati a ruba (anche Giorgia li ha mangiati!).

Per realizzarli servono solo 3 ingredienti:

(altro…)

Ciao ciao pannolino

Anche per la piccola di casa, è arrivato il tanto atteso momento di togliere il pannolino, un grande cambiamento per lei (e per noi), un piccolo passo verso l’autonomia.

Il tempo non è stato molto dalla nostra parte, ma il 27 Maggio, approfittando di un giorno che non è andata a scuola, la mattina appena svegliata ho annunciato a Beatrice che da quel momento avremmo tolto il pannolino, che per lei era molto importante perché significava che stava diventando grande proprio come sua sorella.

L’ho portata al bagno e messa sul vasino, spiegandole che quando doveva fare la pipì avrebbe dovuto dirmelo….poi abbiamo scelto insieme le mutandine da indossare (di Frozen) e l’ho lasciata libera per casa solo con gli slip.

In questa fase dello spannolinamento vestiti i bambini in modo comodo, leggins o pantaloni con l’elastico e per le femminucce delle pratiche gonnelline.

Mi sono armata di tanta tantissima pazienza, perché quando si è nella fase dello spannolinamento bisogna averne tantissima, mai sgridare i bambini ma spiegarli come fare, lodarli e premiarli.

Mi sono armata anche di tantissimi cambi, slip, leggings e calzini.

Non ci siamo rinchiuse in casa, anzi il primo giorno siamo anche uscite in macchina e andate in un negozio di scarpe, vi lascio immaginare come ero terrorizzata dall’idea che avrebbe potuto “allagare” il negozio…ma non è stato così ed io ho tirato un sospiro di sollievo una volta uscita.

pink potty and toilet paper on the floor

Ovviamente il primo giorno è stato un vero disastro, pipì ovunque e molto spesso (tranne che nel negozio per fortuna!).

(altro…)

Abbigliamento cerimonia bambina Mayoral

Con la bella stagione arriva anche il periodo delle cerimonie, per noi genitori quando siamo invitati ad una comunione o matrimonio, è sempre un problema come vestire i nostri bambini, perché diciamolo, li vorremmo vedere vestiti perfettamente ma, anche in modo comodo e pratico per farli correre e giocare in libertà.

A fine maggio, tra una ondata e l’altra di varicella, siamo stati invitate ad un 25° di matrimonio a Santa Marinella, una località balneare a 45 minuti da Roma, in una location molto bella con tanto verde e una magnifica veduta del mare.

Per l’occasione ho vestito Giorgia e Beatrice in modo uguale (chi mi segue da un po’ sa che mi piace ogni tanto vestirle uguale) con alcuni dettagli però differenti per personalizzare lo stile di ognuna.
Ho scelto due vestitini, che ci ha regalato una zia, di Mayoral Chic, un marchio che mi piace tantissimo perchè sa abbinare bene stile e praticità, ogni loro capo è davvero particolare e curato nei minimi dettagli e sempre alla moda e poi, cosa non da poco non è inflazionato come tanti altri marchi più commerciali, il che ti permette di trovare capi particolari a prezzi contenuti.

image

L’ abito è svasato, dal tessuto fresco realizzato in satin con fodera in jersey nella parte anteriore con disegni floreali sull’azzurro e paillets per dare luce, maniche corte a palloncino in chiffon, mentre la parte posteriore del vestito, secondo me è meravigliosa, completamente plissettata.

abbigliamento cerimonia bambina Mayoral

abbigliamento cerimonia bambina Mayoral

(altro…)

Offerte traghetto Tirrenia e Moby

Quando leggerete questo post noi saremo già in viaggio per la Sardegna, e sarà la prima volta che Giorgia e Beatrice saliranno su una nave, sono emozionata per loro, già me le immagino con gli occhi sbarrati davanti a quella imponente nave attraccata al porto e una volta salite a bordo saranno super eccitate di curiosare ed esplorare la nave e fermarsi ad ammirare l’infinito mare, magari alla ricerca di qualche delfino da immortalare.

Per questa traversata abbiamo scelto di viaggiare con Tirrenia, è la compagnia alla portata di tutti, punto di riferimento per i sardi, insieme a Moby offrono il più grande network di collegamenti per Sardegna (5.600 partenze previste nel 2016 e fino a 28 partenze al giorno), Corsica, Isola d’Elba, Sicilia e Isole Tremiti, tutti i giorni, 24 ore su 24.

offerte traghetto Tirrenia e Moby
Sulla scia dell’esperienza positiva di Moby, da quest’anno, anche Tirrenia ha deciso di affidarsi a Ligabue, azienda con una consolidata esperienza nella ristorazione. Grazie a questa partnership Tirrenia si qualifica come il primo operatore di traghetti che punta a diffondere la cultura gastronomica e la conoscenza della Sardegna. Da maggio sino a ottobre, ogni mese sarà dedicato ad un prodotto: dalla bottarga ai salumi, dai grani sardi ai formaggi. Inoltre i menu di bordo delle navi propongono piatti tipici della tradizione locale esaltando i prodotti del territorio attraverso le ricette sarde.

Offerte tariffe Tirrenia

Vi faccio un esempio delle offerte: 2 adulti con auto viaggiano per la Sardegna a partire da 65€, valida per prenotazioni fino al 15/07/2016 per partenze fino al 31/12/2016 da e per Olbia sulle linee Livorno, Piombino, Civitavecchia, fino ad esaurimento disponibilità posti per l’iniziativa, sulle date in cui essa è prevista.

offerte traghetto Tirrenia e Moby

Per tutti coloro che acquistano un biglietto con Tirrenia o Moby sarà riservato uno sconto del 25% sul viaggio successivo: chi compra entro il 31 luglio, per partenze fino al prossimo 31 dicembre, avrà uno sconto sul biglietto per il prossimo viaggio per Sardegna, Corsica, Sicilia, Elba e Tremiti valido per qualsiasi destinazione di Moby o Tirrenia.

Se ancora non avete prenotato le vacanze questa può essere una buona occasione!!!




Famiglia numerosa:A Casa dei Loud ne vedremo delle belle

Qualche giorno fa con Giorgia siamo state all’evento di presentazione della nuova divertente serie animata, che andrà in onda da oggi Lunedi 6 giugno su Nickelodeon alle 14: A CASA DEI LOUD.

Famiglia numerosa:A Casa dei Loud ne vedremo delle belle

Famiglia numerose?!A Casa dei Loud ne vedremo delle belle

Tanti giochi e animazione per i bambini in una bellissima location in cui ci è sembreto di essere come a casa, il Fleming Home.

Giorgia appena entrata è rimasta estasiata dall’allestimento, palloncini bianchi e arancio che galleggiavano sull’acqua e volavano alti nel cielo, un bellissimo buffet tutto rigorosamente a tema con la serie e i colori del canale Nickelodeon.

Famiglia numerosa:A Casa dei Loud ne vedremo delle belle

Famiglia numerosa:A Casa dei Loud ne vedremo delle belle

 

La presentazione dell’evento è stata affidata alla mitica Mariolina Simone (LaMario) di radio m2o, e ospiti d’eccezione i due fratelli youtubers più famosi, Alberico e Virginia De Giglio, due giovanissimi ragazzi che dal vivo sono molto simpatici e dolcissimi.

(altro…)

Patate smile

La scorsa settimana io e Giorgia siamo state chiuse in casa causa varicella, per fortuna le è presa in forma leggera, così mi sono inventata di tutto e di più per tenerla impegnata e distrarla.

Una di queste cose è stata preparare insieme le patate smile (le faccine di patate), molto più sane di quelle industriali che tanto piacciono ai bambini…ma anche a noi adulti.

Gli ingredienti da utilizzare sono pochissimi, ci vuole solo un po’ di tempo per ritagliare i tondi e decorarli con gli occhi e la bocca.

Per fare gli occhi abbiamo utilizzato una cannuccia mentre per la bocca un cucchiaio.

A livello estetico non verranno perfette come quelle che si trovano al supermercato ma vi assicuro che sono buonissime, le mie bimbe se le sono divorate!

E’ davvero divertente realizzare queste patate insieme ai bimbi!

Sono ottime come contorno oppure come antipasto sfizioso.

Patate smile

Ingredienti:

(altro…)

Come organizzare l’armadio dei bambini

Complici le belle giornate calde che hanno fatto capolino ad aprile (che però in questi giorni sembra ci abbiano abbandonato) ho fatto da tempo il cambio di stagione dell’armadio delle bimbe.

Con l’occasione ho cercato di riorganizzare l’armadio, rendendolo più funzionale e ordinato.

Come organizzare l'armadio dei bambini

Utilizzo, per riporre i capi del cambio di stagione, delle scatole di tessuto (molto carine da vedersi perché anche l’occhio vuole la sua parte) che tengo nella parte alta dell’armadio, ma vanno benissimo anche quelle di plastica.

Se anche voi non sapete da dove iniziare per risistemare l’armadio, vi racconto come ho fatto io, nel modo più semplice e veloce possibile.

(altro…)

}
AllAccessDisabledAll access to this object has been disabled5141B53AF7F704D2iJpLlQSGb7ukkvfPIsCL5mhbQ0c/RY5gHO08GpBZWpftVBAJen2YjfA3gxP9m7jlulkHbcT6F6U=