Quante ore di sonno deve fare un bambino?

Questa la domanda che ci poniamo molto spesso noi mamme, quando nostro figlio dorme poco.

Il fabbisogno di sonno non è uguale in tutti i bambini, ma ci sono dei valori di riferimento da poter prendere in considerazione.

Il bisogno di sonno nel bambino è influenzato da diversi fattori: il temperamento, l’età (più sono piccoli più hanno necessità di dormire), gli stimoli esterni ricevuti, l’atmosfera familiare (se c’è serenità in casa è più probabile che il piccolo dorma di più e si svegli di meno durante la notte).

Appena nati i bambini non sono in grado di distinguere il giorno dalla notte.

Hanno bisogno di dormire e mangiare spesso, difficilmente dormirà per più di 4 ore consecutive e quando si sveglierà sarà sicuramente affamato.

E’ bene sin da piccoli, intorno ai 3 mesi di vita, iniziare a regolare il loro ritmo sonnoveglia con delle semplici regole, parlargli molto durante il giorno anche quando mangia, mentre la notte non parlare e non tenere accessa una luce molto forte.

Ore di sonno del bambino

Quando inizia lo svezzamento poi, dando un orario regolare ai pasti e all’ora del riposino e della nanna, il bambino capirà la differenza tra il giorno e la notte.

E’ consigliato la sera dare l’abitudine intorno alle 20 di fare il bagnetto, per rilassarlo e consentirgli di avere un sonno più lungo di notte.

Ore di sonno nei bambini

Ecco le linee guida sul sonno per fasce d’età secondo la National Sleep Foundation:

  • Neonati (0-3 mesi). Raccomandate dalle 14 alle 17 ore di sonno al giorno; mai meno di 11 ore e più di 19. Per alcuni bambini potrebbe essere opportuno dormire tra 11 e 13 ore o tra 18 e 19 ore.
  • Infanti (4-11 mesi) 12-15 ore. Per alcuni soggetti potrebbe essere opportuno dormire tra le 10 e le 11 ore o tra le 16 e le 18 ore. Sconsigliato riposare meno di 10 o più di 18 ore.
  • Bimbi (1-2 anni). Tra le 11 e le 14 ore, non meno di 9 o più di 16, estendibili dalle 9-10 alle 15-16.
  • Bambini in età prescolare (3-5). Raccomandate 10-13 ore di sonno, estendibili dalle 8-9 alle 14 ore.
  • Bambini in età scolare (6-13). 9-11 ore di sonno al giorno, mai meno di 7 o più di 12.

teddy-bear-792279__180

La nostra esperienza con il sonno

E’ proprio vero che i figli sono uno diverso dall’altro e le mie sono l’opposto sopratutto in fatto di nanna, tralasciando il modo in cui si addormentano, c’è sempre stato tra loro un abisso sulle ore di sonno.

Giorgia da piccola dormiva pochissimo e si svegliava di continuo. Ha fatto così fino a 3 anni, poi ha iniziato a dormire tutta la notte svegliandosi però molto presto.

Eravamo sull’orlo della disperazione!!!

Invece da quando ha iniziato ad andare alla materna, si stanca di più, la sera crolla dal sonno e dorme tante ore…finalmente (!!!) noi non ce la facevamo più a svegliarci di continuo.

Beatrice invece da subito ha dormito molto di più, sono state pochissime le notti che ci ha fatto passare in bianco.

E i vostri figli quanto dormono di notte?

 

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *