Voglio raccontarvi un po’ più di me e della mia nuova famiglia, sono una mamma single (come mi definisco io in maniera spiritosa!) dal lunedì al giovedì/venerdì, purtroppo poco prima di scoprire di aspettare il nostro “fagiolino” (così l’abbiamo chiamata prima di sapere il sesso!) mio marito è stato trasferito per lavoro a Milano, vi lascio immaginare come ci siamo sentiti, ci sembrava ci fosse “caduto il mondo addosso”, ma poi qualche settimana dopo abbiamo scoperto di aspettare la nostra piccola e questo ci ha talmente riempiti di gioia…ma anche di tante paure come è normale in gravidanza….così con questo magnifico dono che ci è stato fatto, abbiamo affrontato tutto in modo più sereno nell’attesa di conoscere la principessa della casa.

Con il trascorrere dei mesi si faceva sempre più presente la paura che quando sarebbe arrivato il momento mio marito non sarebbe stato con noi….e invece la nostra piccola ha ascoltato quello che le dicevamo dalla pancia ed è stata “bravissima”….ancora prima di nascere….

Infatti qualche giorno prima, a poche ore dalla ri-partenza di mio marito, ha dato delle avvisaglie che ci hanno fatto andare in ospedale, dove mi hanno detto che nel giro di 24 h sarebbe partito il travaglio….così mio marito non è partito e siamo stati tutto il giorno noi due con lei, nella pancia per le ultime ore!

Siamo stati così felici di essere lì insieme dal primo momento!

Dopo la nascita è stato a casa con noi 20 giorni ma poi è dovuto ripartire, scendendo sempre il fine settimana che per fortuna è lungo (dal giov al lun), i primi 3 mesi la sera mi ha aiutato mia mamma ma poi, quando ho preso un po’ di “dimestichezza”, ho iniziato a stare da sola con lei.

E’ dura sia per lui che sta lontano da noi, che per me che sono da sola in casa a fare le cose con e per lei, che spesso è tranquilla ma spesso lagna e vuole stare solo in braccio….

Il momento più bello della settimana è vedere mio marito rientrare a casa e i loro sguardi che si incontrano e sfociano in due sorrisoni pieni d’amore e gioia pura.

Questa è la vita, fatta di sacrifici e momenti tristi ma anche, e sottolineo per fortuna, di tanti momenti pieni di gioia e amore!

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

2 Comments on Mamma “single” infrasettimanale

  1. Ciao!! Mi Sa che é il mio primo commento qui!! So quanto deve essere dura stare da sola.. Mio marito non dorme fuori ma non lo vedo mai prima delle 8 di sera, e in piu ha due volte l’allenamento sicche torna alle 10.. In piu mettici ogni tanto le riunioni con cena di lavoro.. Ed ecco fatto che spesso mi sento come te.. Ma almeno la notte c’è.. E i primi mesi facevo sempre alzare lui!! 😉 ihihih!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *