Iniziare la giornata con una sana colazione è quello che mi da l’energia giusta e mi fa carburare e partire con il piede giusto.

Sin da bambina non ho mai saltato una colazione e per questo devo ringraziare mia mamma che mi ha dato questa sana abitudine, così sto cercando di fare la stessa cosa con le mie bambine.

Giorgia da Dicembre è passata dalla colazione dei piccoli a quella dei grandi, il passaggio dal biberon alla tazza è secondo me una tappa fondamentale per la crescita, e ho notato ultimamente che Beatrice inizia ad essere curiosa anche lei e soprattutto vuole fare tutto quello che fa la sorella, così questa mattina mi ha chiesto (per fortuna dopo il suo biberon) la tazza con il latte e i cereali.

Diversi studi hanno dimostrato che bambini e adolescenti che consumano abitualmente la colazione hanno un rischio ridotto di obesità o sovrappeso e un indice di massa corporea più basso, oltre che migliori performance in termini di memoria e attenzione.

eligianap3

La nostra colazione tipicamente mediterranea è a base di cereali (cereali pronti per la colazione, biscotti, torte, caffè, latte, frutta fresca) e sembrerebbe indurre minor appetito durante la mattina grazie all’apporto di fibra rispetto ad altri tipi di colazione.

Per favorire questa abitudine a Giorgia sto adottando l’accorgimento di variare gli alimenti assunti al mattino nell’arco della settimana, infatti alterno cereali pronti, alle fette biscottate con la marmellata (senza zuccheri aggiunti) ai biscotti, e vedo che in questo modo non si stanca, e anzi si sveglia la mattina con la voglia di fare colazione.

Da poco ho scoperto i biscotti Di Leo, un azienda nata ad Altamura nel 1860 prima come forno, che cuoceva il pane preparato in casa dai concittadini, poi nel 1930 ha iniziato a produrre e vendere il proprio pane e negli anni 1960 ha affiancato alla produzione di pane quella dei prodotti tipici artigianali.

I biscotti Di Leo sono frutto di una antica tradizione artigiana, come i biscotti Fattincasa, che stiamo mangiando in questi giorni a casa, biscotti che partono da ingredienti semplici e genuini che non contengono olio di palma e grassi idrogenati.

Sono biscotti davvero sfiziosi, perfetti per chi ama l’antica tradizione artigiana e la curiosità di provare ingredienti e gusti nuovi, come il mais, l’orzo e la farina di soia.

A me piacciono tantissimo i Fattincasa Integrali con crusca ricchi di fibre, mentre a Giorgia e Beatrice piacciono i Fattincasa gusto equilibrato con latte scremato, contengono il 60% in meno di calorie e circa il 30% in meno di grassi totali rispetto ad una semplice brioche (con solo 28Kcal a pezzo).

l'importanza della prima colazione

Sono perfetti per essere “inzuppati” nel latte.

La linea Fattincasa si diversifica in 6 tipi di biscotti per ogni gusto: gusto delicato con farina d’orzo, gusto completo con farina di soia, gusto energetico con farina di riso e cacao, gusto equilibrato con latte scremato e integrali con crusca e ricchi di fibre.

Biscotti Di Leo…tutto il buono di una volta!

Buzzoole

l'importanza della prima colazione

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *