Prepariamo insieme i cavolini di Bruxelles

Oggi vi propongo una ricetta con un ortaggio di stagione che non avevo mai preparato prima, i cavolini di Bruxelles.

 Un pò di storia sul cavolino….

Si chiamano cavolini di Bruxelles, ma con il Belgio pare che non abbiano molti rapporti.

Secondo la tradizione, sembra che siano originari dell’Italia e che siano stati poi importati in Belgio dai legionari romani.

Oltre i tre quarti della produzione mondiale di questi cavoli in miniatura avviene attualmente in Inghilterra.

Proprietà e valori nutrizionali dei cavolini di Bruxelles

I cavolini di Bruxelles contengono una buona quota di sali minerali, tra cui fosforo e ferro; proteine; fibre; e vitamine, in particolare vitamina C, vitamina A, vitamina K e vitamine del gruppo B.

Hanno un’azione benefica sul metabolismo ormonale femminile e aiutano a combattere l’anemia.

Vengono utilizzati anche come disintossicanti, tanto che un tempo si usava berne l’acqua di cottura per smaltire i postumi di una sbornia.

Contengono solo 20 calorie per 100 gr di prodotto.

Ricetta dei cavolini di Bruxelles con mandorle e mela

Era la prima volta che li acquistavo al mercato, così sono andata a cercare sul web qualche ricettina sfiziosa.

Ce ne sono di diverse ma quella che mi ha colpito di più per gli ingredienti, che adoro, è questa che vi propongo oggi.

Una ricetta davvero gustosa, perchè di per se il cavolino rimane un pò amaro, invece abbinato con la mela e le mandorle diventano molto gustosi.

Cavolini di Bruxelles con mandorle e mela

 

 Ingredienti:

250 gr cavolini di Bruxelles

1 mela

20 mandorle

Olio evo qb

Sale qb

Pepe qb

Aceto qb

Preparazione:

Pulite i cavolini, tagliateli a metà e disponeteli su una teglia da forno ricoperta con carta da forno.

Aggiungete la mela tagliata a tocchetti e le mandorle e condite con olio, sale, pepe e aceto.

Cavolini di Bruxelles con mandorle e mela

Fate cuocere in forno a 200 gradi per 20 minuti circa.

Buon appetito!!!

Cavolini di Bruxelles con mandorle e mela

 

 

 

 

 

 

 

 

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *