Arriva un cucciolo

Con mio marito ci ripetevamo spesso che in casa nostra non sarebbe entrato un cane, se non quando le bimbe sarebbero diventate grandi e partecipi nella gestione.

Eravamo convinti di questa decisione!

Questa estate, durante le vacanze sull’isola d’elba, in spiaggia ci siamo letteralmente innamorati della razza dei barboni (o più comunemente barboncini).

Abbiamo parlato per ore con i padroni di questo cucciolo, che ci hanno illustrato tutte le caratteristiche di questa razza.

Tornati dalle vacanze ci siamo trovati spesso a parlare di quanto sarebbe stato bello prendere un cucciolo nella nostra famiglia.

Mentre dicevamo questo abbiamo iniziato a chiamare e ad andare a visitate degli allevamenti di barboncini.
E’ iniziato tutto così per caso…

Dopo aver visitato alcuni allevamenti, spinti dalle nostre sensazioni abbiamo scelto quello che ci piaceva di più, sopratutto per l’amore per la razza che ci ha trasmesso la titolare.

Il cucciolo è nato pochi giorni dopo la nostra visita e dopo il primo incontro, dopo averci ragionato su (chissà se veramente fino in fondo!!!), abbiamo deciso che sarebbe entrato a far parte della nostra famiglia.

Vi lascio immaginare l’euforia delle bimbe, ma forse siamo eccitati all’idea di più io e mio marito.

Io in passato ho avuto un cane, quindi un pò di esperienza ce l’ho, mentre per mio marito è la prima esperienza….e già sembra un “papà” premuroso.

Vi presento il nostro cucciolo Leo

Il cucciolo è un maschietto di barboncino toy nato i primi di settembre che abbiamo chiamato Leo.

Nel corso di questi mesi siamo andati già diverse volte a trovarlo, vi lascio qualche foto che parlano molto più di tante parole:

IMG-20170922-WA0005

IMG-20170922-WA0009

20171015_161028 20171015_161335 20171015_161415 20171015_162215

Il 7 dicembre finalmente lo porteremo a casa e inizierà questa nuova avventura in 4+1.

C’è tanta eccitazione da parte di tutti, spesso ci troviamo a parlare di lui e di come sarà quando verrà in casa con noi.

Vi confesso che ho anche un pò di preoccupazione perché bisognerà insegnare piano piano alle bimbe che Leo è un cucciolo e non un peluche, che andranno rispettati i suoi spazi e momenti, e che servirà molta pazienza e molto impegno.

Abbiamo scelto questa razza perchè è adatta a stare con i bambini, sono cani molto intelligenti e considerata la taglia piccola possiamo portarlo con noi più facilmente, anche in aereo (in cabina nel trasportino).

Chi di voi ha un cucciolo insieme a dei bambini? mi raccontate la vostra esperienza e quanto è faticoso?!

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

2 Comments on Arriva un cucciolo

  1. Ciao cara, é bellissimo il post mi sn emozionata e t posso assicurare ke avete preso la scelta piu giusta!! Io sn cresciuta kn un cagnolino un bastardino e poi qnd mi sn sposata mi mancava un sacco due anni fa é venuto a mancare xké malato e ha lasciato un vuoto pazzesco..!!! i miei figli lo abitavano qnd andavo dai miei genitori a pranzo mia figlia voleva portarlo fuori lei e le facevo tenere il guinzaglio e lui bravissimo kn lei nn tirava, mentre kn me si xké sapeva ke poteva! guarda mio marito nn vuole un cane xké dice ke é troppo impegnativo ma t assicuro ke porterà tanta gioia e tanto amore vi darà ke i sacrifici di portarlo fuori anke qnd fara freddo saranno una cosa ke farete più ke volentieri!! almeno per me era così!!! Noi invece abbiamo deciso ke per il compleanno di mia figlia ke sarà domenica prossima le prendiamo una gattina… lei nn immagina nulla ma t dirò ke io nn vedo l’ora!!! Essendo cresciuta sempre in animali mi mancano da morire le coccole e i giochi l’affetto e l’amore insomma il senso di pace e serenità ke solo un animale t sá dare!!! E solo chi é vissuto in animali lo può sapere!! Auguri per questo nuovo arrivo e ottima scelta!!

    • Grazie non sai quanto mi fanno felice le tue parole!!!! Anche io sono cresciuta con un cane e quello che ti danno è davvero unico!!!! Un abbraccio e buona vita anche a voi con la gattina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *