La nostra amica nutrizionista, Dott.ssa Valentina Venanzi, oggi ci parla dell’alimentazione dei bambini nella fascia d’età compresa tra i 3 e i 5 anni.

Le porzioni delle verdure e dei cibi proteici sono simili a quelle per il bambino da 1 a 2 anni, aumenta solo il numero, per esempio, almeno 4 porzioni di carboidrati (es. mezza fetta di pane integrale o 4/8 cucchiai di pasta o riso cotti), 2/3 porzioni di verdure (tipo 2 cucchiai di piselli o carote), 2/3 porzioni di frutta (tipo mezza mela, pera o pesca o una banana piccola), 2 porzioni di latticini (tipo 1 barattolino di yogurt o 350 ml di latte) e due porzioni (30-55gr) di carne, pollo, pesce o tofu o 1 uovo.
Fra i 3 e i 5 anni di età sono molto importanti gli spuntini!
Anche questa volta la nutrizionista ci propone un menu tipo da cui poter prendere spunto per il menu settimanale dei nostri bimbi.

Alimentazione bimbi
Fonte: universomamme.it

Menù per i bambini dai 3 ai 5 anni

Colazione:
30 gr di cereali con latte parzialmente scremato e mezza banana

Spuntino:
Una mela, un piccolo pezzo di formaggio e un bicchiere d’acqua

Pranzo:
Sandwich con pollo, carote e 150 ml di yogurt con pochi grassi

Merenda :
2 biscotti digestive, una prugna o un kiwi e 120 ml di latte parzialmente scremato

Cena:
3 polpette di carne con salsa di pomodoro, 4/8 cucchiai di spaghettini, broccoli e acqua

Spuntino:
Cereali come a colazione

Se volete aiutare il bambino a nutrirsi in modo sano, cercate di rendere interessante il pasto e lasciate che vi aiuti a prepararlo. Esempio potete preparare dei bastoncini di frutta e verdure da intingere in una salsa gustosa, insieme con qualche grissino, per la salsa pensate a yogurt o tofu insaporito con succo di frutta, a una passata di verdure o frutta o all’hummus.

Alimentazione bimbi
Fonte: quando.net

Potete farvi aiutare nella preparazione degli ingredienti, tipo spezzare le foglie di insalata, lavare le verdure e aggiungere formaggio grattugiato, sono piccoli compiti adatti alla sua etá e che solitamente piacciono.
Potete preparare con lui anche qualche piatto, per esempio delle pizzette gustose e nutrienti che il bambino potrá divertirsi a ricoprire con mozzarella, verdure come spinaci, broccoli, pomodoro o con pollo, tonno, prosciutto..
Lasciate inoltre che si prepari da solo la merenda facendogli spalmare la marmellata sul pane, aggiungere qualche ingrediente alla banana o farcire dei gambi di sedano con formaggio spalmabile.
Per gli spuntini proponetegli della frutta, mentre come dessert, preparate mele, arance e pere tagliate a pezzi, una buona macedonia, oppure creme a base di latte, budino di riso, sorbetto di frutta o torta margherita ai frutti di bosco.

Bio

Bis mamma di due bimbe di 22 mesi di differenza, con la passione per la cucina e i viaggi formato famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *